PRESENTAZIONE L.F.


INTRODUZIONE

Questo è un percorso che abbiamo realizzato per spiegare cos'è un problema secondo noi.
Se vuoi capirci qualcosa di più anche tu, seguici!!!!

soluzione_problema.jpg




COS'E' UN PROBLEMA?


SITUAZIONE PROBLEMATICA
SOLUZIONE
Perdere il pulmino.
pulmino.gif
Mi faccio accompagnare dalla mamma.
Finire di leggere un libro di 50 pagine e ne ho lette 20.

leggere.jpg
50-20=30
Dimenticare un quaderno a casa.

quaderno.gif
Me lo faccio prestare.

Conclusione

Un problema è "una situazione di crisi momentanea" che richiede un ragionamento ed una soluzione per poterla superare.



TANTE SOLUZIONI


Situazione problematica.
Sono rimasto a casa perchè malato.
Devo mettermi in pari come fare?

malato.gif
Soluzioni
  1. Vado da un compagno vicino a casa.
  2. Telefono ad un compagno.
  3. Lo dico alla maestra che mi spiega le lezioni perse.
Conclusione
Per ogni problema possono esserci più soluzioni.

NON SEMPRE C'E' UNA SOLUZIONE!

Aiutiamo questi personaggi a risolvere i lori problemi!

PROBLEMA
SOLUZIONE
Il pasticcere Dolcino ultimamamente ha registrato
un calo nelle vendite. Pensa: "Le mie torte ormai
hanno stancato i miei clienti .... Devo assolutamente
creare una ricetta nuova, un dolce con una forma
strana e un sapore delizioso, che catturi l'attenzione
dei clienti..."

pasticcere.jpg
Le soluzioni sono infinite: non c'è limite alla fantasia
di un bravo pasticcere!
Il matematico De Numeris pensa all'indovinello che
ha letto sulla pagina di una rivista.
Ad una tavolata di 5 persone, quanti cin cin si fanno
se ognuno lo fa con ciascun altro?
De Numeris pensa: " Devo assolutamente risolverlo
prima del mio collega Miticus!"

homer_professore.gif
La soluzione è possibile:
5x5=25
Il geometra Righini sta studiando il progetto di una
villa. "Povero me.....La signora De Ricchis vuole un
salone con un angolo retto di 360°!!! Ce la farò ad
accontentarla?"

Geometra%20Cant.gif
Il problema è senza soluzione: non esiste un
angolo retto di 360°!!!!

Conclusione
Esistono problemi senza soluzione.

PROBLEMI MATEMATICI


Problemi al castello 1
Al castello il principe Elia si annoiava, ma un bel giorno gli venne un'idea grandiosa: fare una grande festa ed invitare tutti i figli con i loro genitori dei cortigiani del suo regno.
La Regina Ema, sentite le richieste, accolse con grande interesse ed entusiasmo la proposta.
"Finalmente potrò mostrare a tutti i miei vesti nuovi ed i gioielli di corte!!" , disse la Regina Ema che di tutto faceva un problema!.
Ed, infatti, eccolo che arriva!
"Che cosa indosserò? Il vestito azzurro, argento o rosa? Con quali gioielli? Le perle, i brillanti o l'oro? Per non parlare delle scarpe!!!!
Come potrà fare? Auitiamola.
Dati: vestiti: azzurro, rosa, argento; gioielli: perle, brillanti e oro.
Tipo di problema: non numerico, ma logico.
Richiesta: cosa può indossare la Regina per la festa.
Soluzione: trovare le combinazioni possibili.
Rappresentazione: una tabella a doppia entrata.

VESTITI
GIOIELLI
AZZURRO
ARGENTO
ROSA
PERLE
X
X
X
BRILLANTI
X
X
X
ORO
X
X
X
Risposta: 9 combinazioni

Problemi al castello 2
Alla notizia che ci sarebbe stata una grande festa al castello, Re Zuccone, che non sapeva fare neanche un'operazione, sospirò profondamente. "Come fare per pagare tutte le spese?"
Chiamò di corsa il ciambellano Lestodimano e gli chiese di portargli la lista delle cose da comprare.
Dopo qualche giorno il ciamellano tornò con la pergamena compilata e disse al Re: "Per i fagiani, il pollame, i budini, le grigliate, le torte ed i pasticcini occorrono 1000 scudi e noi ne abbiamo solo 800 in cassa!"
Al Re parve che qualcosa non tornasse e gli sembrò che mancasse qualche scudo, ma non sapeva fare il conto. Quanti scudi gli mancavano? Chiese, allora, al suo ciambellano di aiutarlo e di portargli i conti definitivi.
Dati: 1000 scudi per le spese, 800 in cassa
Tipo di problema: numerico
Richiesta: quanti scudi mancano per pagare le spese della festa.
Soluzione: operazione.
1000-800=200 scudi
Risposta: al Re Zuccone mancavano altri 200 scudi, ma questo è un altro problema!!!!!

Conclusione
Esistono problemi matematici che si risolvono con rappresentazioni matematiche e problemi non matematici che trovano soluzione con azioni pratiche.

PROBLEMA "A PEZZI"

In tutti problemi che abbiamo analizzato abbiamo visto che in essi si ripresenta sempre una stessa struttura con "parole magiche" che ci aiutano a risolverli.
Esempio
Nell' orto di nonno Piero ci sono 5 file di 18 piantine di pomodoro; ogni piantina produce 3 pomodori.
Quanti piantine ha piantato in tutto il nonno?
Quanti pomodori raccoglie in tutto?

Pomodori2.jpg

STRUTTURA
SITUAZIONE
DATI
DOMANDA/E
Nell' orto di nonno Piero
ci sono file di 18 piantine di pomodoro; ogni piantina produce 3 pomodori.
Quanti piantine ha piantato in tutto il nonno? Quanti pomodori raccoglie in tutto?
PAROLE MAGICHE
Ogni nel testo, in tutto nella domanda.
SOLUZIONE
18x5=90 piantine
90x3= 270 pomodori
RISPOSTE
Il nonno raccoglie 90 piantine di pomodori.
Il nonno in tutto raccoglie 270 pomodori.

Conclusioni
La struttura comune a tutti i problemi è la seguente:
TESTO
Situazione presentata brevemente

DATI
Informazioni utili per risolvere il problema; devono essere
correlati fra di loro e coerenti con la domanda.

DOMANDA
Richiesta/e da soddisfare; devono essere coerenti con i dati presenti nel testo

APPROFONDIMENTI

Se vuoi saperne di più, scopri il Learning Objects "Il problema" fatto dalla maestra nella nostra piattaforma:

Problema
=

=

UN PROBLEMA AL COMPUTER!!!!

Con la maestra abbiamo fatto dei problemi un pò strani; non sul quaderno, ma al computer!!!
Siete curiosi? Guardate! Anzi provate a risolverli.


Il file è stato scaricato dal sito www.gulliveredizioni.it