PRESENTAZIONE

  • Titolo: - Il testo descrittivo
  • Autori: alunni della classe IV C "Carducci" Fucecchio.
  • Obiettivi d'Apprendimento
  • Analizzare testi descrittivi per individuarne la struttura e le caratteristiche.
  • Produrre testi descrittivi.
  • Manipolare testi descrittivi.


INTRODUZIONE
Descrivere è un pò come "fotografare con le parole" persone, animali, oggetti e ambienti.


Unknown.jpeg





LA DESCRIZIONE OGGETTIVA E SOGGETTIVA

La descrizione può essere:
  • oggettiva, quando presenta solo informazioni;
  • soggettiva, quando è arricchita da opinioni e sentimenti personali.















LA STRUTTURA DEL TESTO DESCRITTIVO
Il testo descrittivo è scritto in paragrafi: unità del testo che spiegano un argomento specifico.

Quando descriviamo dobbiamo seguire un ordine preciso che può essere:
  • spaziale (dati di posizione);
  • logico ( dal generale al particolare e viceversa).














IL LINGUAGGIO

Ogni testo ha un tipo di linguaggio particolare.
Il testo descrittivo è caratterizzato dall'uso di:
  • dati sensoriali ( 5 sensi);
  • dati di movimento (correre, saltare...);
  • dati di posizione (davanti, dietro....);
  • tanti aggettivi;
  • espressioni (similitudini, paragoni).




CONSIGLI UTILI









CI SIAMO ALLENATI A SCRIVERE TESTI DESCRITTIVI SEGUENDO LE INDICAZIONI.













I NOSTRI TESTI

IL MIO AMICO PREFERITO

Salvatore viene in classe con me, ha la mia stessa età, cioè nove anni, e abita a Fucecchio Alto in via del Roccone numero 5.
Salvatore è molto basso e magro,cioè minutino.
La sua testa è perfettamente rotonda, come il cerchio di Giotto e il colore della sua pelle è pallido.
Ha due ochi vellutati di misura media, il suo naso è a patata e la sua bocca carnuta e rossa scura.
Non è per niente agile, anzi è incerto.
Il suo carattere è molto generoso, buono e a volte piange un po' troppo.